Incoraggiamo i lettori e le lettrici a iscriversi al servizio di notifica di questa rivista, usando il link Registra in alto nella homepage della rivista. Con questa registrazione il lettore e la lettrice riceverà via email l'indice di ogni nuova uscita della rivista. Si veda la dichiarazione sulla privacy della rivista, che assicura i lettori e le lettrici che il loro nome ed indirizzo email non saranno usati per altri fini.

La rivista Sociologie è articolata in tre sezioni fisse e una eventuale. La prima è costituita da 5 articoli che vanno a costituire la parte monografica che in ogni numero sarà dedicata a un tema sociologico differente. La seconda è costituita dalla parte non-monografica, al cui interno sono previsti al massimo 2 articoli per ogni numero. La terza sezione è dedicata alla ricerca visuale e accoglie un massimo di due contributi per ogni numero. La parte eventuale è quella dedicata a recensioni, note critiche e interviste.

La rivista Sociologie accetta, dunque, quattro tipi di contributi scientifici:

  1. Articoli sociologici il cui tema rientri in quello trattato nella specifica parte monografica di ciascun numero, la cui lunghezza media dovrà essere di 50.000 battute, spazi, note e bibliografia compresi (min. 45.000 – max. 55.000, estendibile a 60.000 dopo referaggio). La parte monografica, dunque, riguarda solo i 5 articoli compresi in questo punto 1.
  2. Articoli sociologici il cui tema non rientri nella suddetta parte monografica, per i quali valgono le medesima regole di lunghezza indicate al punto 1.
  3. Recensioni di libri (min. 5.000 battute – max. 7.000 battute), note critiche/rassegne di più libri (min. 15.000 battute - max. 30.000 battute), interviste (min. 10.000 battute – max. 12.000 battute). Le battute si intendono sempre comprensive di spazi, e di eventuali note e rinvii bibliografici.
  4. La rivista Sociologie dedica una sezione fissa alla ricerca visuale dentro la quale accetta cinque tipi di contributi scientifici (in un massimo di due in ogni numero): a. Classico articolo con presenza di foto o video con link e QRcode; b. Rassegna di foto - photo essays; c. Video (etnografici, documentari sociali, videoregistrazioni di interazioni, timelaps, ecc.); d. Recensioni a libri sulla ricerca visuale e su video etnografici; e. Altro. Relativamente ai suddetti punti a., b., c., d., e., esistono delle specifiche norme redazionali (link) cui attenersi. Invitiamo caldamente il lettore e le lettrici a scaricare sul proprio smartphone o tablet una delle numerose App gratuite “QR code reader” per provare l'interazione col codice QR riportato nei singoli contributi.

    Ulteriori informazioni possono essere richieste ai responsabili della “Sezione visuale” della Rivista Sociologie: visuale.sociologie@gmail.com 

    Erika Cellini: erika.cellini@unifi.it

    Francesco Sacchetti: francesco.sacchetti@uniurb.it

    Andrea Spreafico: andrea.spreafico@uniroma3.it

    Anna Maria Paola Toti: ampaola.toti@uniroma1.it